L’ arte dell’abbinamento dei vini con i dessert , consigli ed errori comuni

L' arte dell'abbinamento dei vini con i dessert

L’abbinamento tra vino e dessert è un’arte

L’abbinamento tra vino e dessert è un’arte che richiede una profonda conoscenza delle proprietà dei vini e una sensibilità per le sfumature dei sapori dei dolci. Questo processo di scelta del vino giusto per accompagnare un dessert può arricchire significativamente l’esperienza degustativa, migliorando la percezione del sapore e della qualità del dessert stesso.

Abbinamento dei Vini e Dessert Secchi

Per i dessert secchi, come la pasta frolla, la pasta brisé e le crostate, con frutta secca o candita, o con frutta bianca, uno spumante dolce tipo Moscato d’Asti è l’abbinamento ideale. Questo perché la freschezza dello spumante contrasta bene con l’acidità e la dolcezza delle frutta secche. Per i dolci con marmellate o creme, uno spumante un po’ più strutturato come il Recioto di Gambellara è consigliato, poiché la sua struttura può bilanciare la ricchezza del dolce. Con frutta fresca, un passito come il Moscato d’Asti vendemmia tardiva offre un equilibrio perfetto, mentre per i dolci con frutti rossi freschi o in confettura, il Brachetto d’Acqui spumante è l’abbinamento perfetto.

Abbinamento dei Vini e Dessert alle Mandorle

I dolci alle mandorle, noti per la loro dolcezza e per la presenza di mandorle, si abbinano bene con passiti molto strutturati come la Romagna Albana passito. Questo abbinamento sfrutta la profondità di sapore del passito per arricchire il dolce.

Abbinamento dei Vini e Piccola Pasticceria

La piccola pasticceria, che può includere una vasta gamma di dolci, si può abbinare a vini passiti profumati come il Vin Santo del Chianti DOC. Questi vini hanno un profumo intenso e un gusto ricco che si fonde bene con la varietà di sapori della piccola pasticceria.

Abbinamento dei Vini e Dolci al Cucchiaio

Per i dolci al cucchiaio, come creme caramel, creme brulée, crema catalana, bavaresi, è consigliato abbinare vini bianchi freschi e sapidi come il Moscato d’Asti. Questo abbinamento arricchisce il dolce con un tocco di acidità e fruttato, che può aggiungere profondità al sapore.

Abbinamento dei Vini e Dolci agli Agrumi

L’abbinamento del vino con i dolci agli agrumi è più complesso a causa del loro sapore acidulo. Per questo motivo, è importante scegliere un vino che possa bilanciare l’acidità degli agrumi senza compromettere il sapore del dolce.

Abbinamento dei Vini e Frutta

Per quanto riguarda l’abbinamento del vino alla frutta, se fresca, non è possibile a causa dell’acidità naturale presente in essa, soprattutto nel caso degli agrumi. Tuttavia, per i dolci alla frutta, è possibile abbinare vini dolci e leggeri che possano bilanciare l’acidità della frutta.

Abbinamento dei Vini e Gelati

I gelati non sono direttamente abbinabili ai vini, dal momento che la sensazione fredda che trasmettono richiede una bevanda alcolica, che contrappone al freddo la sensazione pseudocalorica caratteristica delle bevande ad alta gradazione.

Articoli relativi  Abbinamenti Alimentari Colazione , Idee e Consigli per una Colazione Sana e Gustosa

Porto con torta al cioccolato

I vini che si adattano meglio ai dolci a base di cioccolato

L’abbinamento tra vino e cioccolato è un’arte che richiede una conoscenza approfondita delle proprietà dei vini e dei sapori dei dolci. Il cioccolato è un prodotto che combina sensazioni amare (cacao) e dolci (zucchero), con una grande grassezza (burro di cacao). Pertanto, il vino ideale per accompagnare il cioccolato deve avere una dolcezza e morbidezza adeguate, ma anche un’alcolicità necessaria per non essere sovrastato dal carattere intenso del cioccolato. Ecco alcuni vini particolarmente indicati per abbinare con il cioccolato:

Sherry

Sherry: La grande alcolicità, struttura e profumi ossidativi di uno Sherry si abbinano in modo perfetto per armonizzare il cioccolato fondente extra amaro con percentuali di pasta di cacao oltre l’85%. In alternativa, si possono considerare anche un Porto Tawny, un Vin Doux Naturel o un Sagrantino Montefalco Passito .

Barolo Chinato

Barolo Chinato: Per il cioccolato fondente, un abbinamento classico è il Barolo Chinato. In alternativa, si possono considerare del Madera, dello Sherry o del Porto .

Porto

Porto: Il Porto, il vino liquoroso portoghese per antonomasia, è un’ottima scelta per abbinare al cioccolato extra-fondente. In alternativa, si possono prendere in considerazione anche altri vini liquorosi come Marsala, Madera o Sherry .

Banyuls

Banyuls: Il Banyuls, un vino fortificato francese ottenuto da uve di Grenache Noir, è un ottimo abbinamento con il carattere intenso del cioccolato fondente. Considera anche l’abbinamento con altri vini fortificati come Sherry, Marsala, Madera o Porto .

Passito di Pantelleria

Passito di Pantelleria: Un abbinamento tra il Passito di Pantelleria e il cioccolato di Modica è da provare. In alternativa, si possono considerare gli abbinamenti tra cioccolato di Modica e Vin Santo Trentino, con il Torcolato, oppure con l’Albana Passito .

Recioto della Valpolicella

Recioto della Valpolicella: Tra i vari abbinamenti vino e cioccolato, quello tra tartufi al cioccolato e Recioto della Valpolicella è una vera e propria delizia. Si può provare anche con altri vini rossi passiti come quelli ottenuti da Nerello Mascalese e Aleatico dell’Elba .

Moscato Passito

Moscato Passito: Per il cioccolato bianco, l’abbinamento semplice sarà ideale con vini bianchi passiti. Considera anche altri vini bianchi passiti come un Muffato di Orvieto, un Cannellino di Frascati o un Picolit .

Sagrantino Passito

Sagrantino Passito: L’abbinamento tra il Sagrantino Passito e il cioccolato extra amaro è molto accattivante. Si può provare in abbinamento con vini di grande struttura come uno Sherry, Porto o Recioto della Valpolicella .

Torcolato

Torcolato: Per la torta di Pere al cioccolato, l’abbinamento semplice sarà ideale con vini bianchi passiti. Considera anche altri vini bianchi passiti come Sciacchetrà, uno Chambave o una Malvasia delle Lipari .

L' arte dell'abbinamento dei vini con i dessert

Vini che si adattano meglio ai dolci a base di crema pasticcera

Per abbinare i vini ai dolci a base di crema pasticcera, è importante considerare il tipo di vino che può bilanciare efficacemente la cremosità e la dolcezza della crema. La scelta del vino giusto può arricchire l’esperienza degustativa, migliorando la percezione del sapore e della qualità del dolce.

Vini Bianchi

I vini bianchi sono una scelta eccellente per abbinare a dolci al cucchiaio come la crema catalana, la crema bavarese e la crema brulée. Questi vini hanno un corpo leggero e un profumo fruttato che si fonde bene con i sapori dolci. Il Moscato d’Asti, in particolare, è consigliato per i dolci al cucchiaio grazie alla sua freschezza e al profumo fruttato che può arricchire la crema senza sovrastarla .

Vini Rosati

I vini rosati, con il loro sapore morbido e avvolgente, possono essere una scelta ottima per dolci a base di crema pasticcera. Il Marsala Vecchio Samperi, ad esempio, con il suo sapore ricco e intenso, si fonde bene con dolci come la panna cotta e il tiramisù, arricchendo la crema senza mascherarla. Questo vino siciliano può essere utilizzato per creare creme elaborate, come lo zabaione, oltre ad essere un accompagnamento perfetto per dolci al cucchiaio .

Articoli relativi  Il vino rosso con il pesce: abbinamenti insoliti ma deliziosi

Vini Spumanti

Per dolci che richiedono un tocco di freschezza e un profumo aromatico, i vini spumanti sono una scelta ideale. Lo spumante offre una freschezza che si fonde bene con i sapori dolci, arricchendo l’esperienza degustativa. Il Fior d’Arancio dei Colli Euganei, per esempio, è un spumante dolce che si abbinerà perfettamente con dolci al cucchiaio come la crema catalana e la crema brulée .

Esempi guida di abbinamenti di vini e dessert

  • 1. Prosecco con fragole e panna: il Prosecco è un vino frizzante, secco e leggero, prodotto in Veneto. Si abbina bene con la frutta fresca, come le fragole, e la panna montata.
  • 2. Champagne con pasticcini al burro: lo Champagne è un vino spumante secco e rinfrescante, prodotto nella regione della Champagne, in Francia. Si abbina bene con i pasticcini al burro, come i croissant o i cornetti, che hanno un sapore delicato e una consistenza leggera.
  • 3. Sauvignon Blanc con torta al limone: il Sauvignon Blanc è un vino bianco secco e fresco, prodotto in diverse regioni del mondo. Si abbina bene con la torta al limone, che ha un sapore intenso e una consistenza umida e cremosa.
  • 4. Gewürztraminer con torta di zucca: il Gewürztraminer è un vino bianco dolce e aromatico, prodotto in diverse regioni del mondo. Si abbina bene con la torta di zucca, che ha un sapore intenso e una consistenza umida e cremosa.
  • 5. Riesling con torta di mele e cannella: il Riesling è un vino bianco secco o leggermente dolce, prodotto in diverse regioni del mondo. Si abbina bene con la torta di mele e cannella, che ha un sapore intenso e una consistenza umida e cremosa.
  • 6. Moscato d’Asti con pasticceria secca: il Moscato d’Asti è un vino frizzante, dolce e leggermente effervescente, prodotto in Piemonte. Si abbina bene con la pasticceria secca, come i biscotti o i cantucci, che hanno un sapore delicato e una consistenza croccante.
  • 7. Vin Santo con cantucci: il Vin Santo è un vino dolce e intenso, prodotto in diverse regioni d’Italia. Si abbina bene con i cantucci, che hanno un sapore intenso e una consistenza croccante.
  • 8. Porto con torta al cioccolato: il Porto è un vino dolce e intenso, prodotto nella regione del Douro, in Portogallo. Si abbina bene con la torta al cioccolato, che ha un sapore intenso e una consistenza umida e cremosa.
  • 9. Sherry con pasticceria secca al burro: lo Sherry è un vino fortificato, secco o dolce, prodotto in Andalusia, in Spagna. Si abbina bene con la pasticceria secca al burro, come i pasticcini o i biscotti, che hanno un sapore delicato e una consistenza leggera.
  • 10. Madeira con torta al caramello: il Madeira è un vino fortificato, secco o dolce, prodotto nell’isola di Madeira, in Portogallo. Si abbina bene con la torta al caramello, che ha un sapore intenso e una consistenza umida e cremosa.

Abbinamenti ideali di vini per dessert

Per abbinare i vini ai dessert in modo ottimale, è fondamentale considerare la tipologia del vino e il tipo di dolce che si intende consumare. Questo processo di scelta può arricchire l’esperienza degustativa, migliorando la percezione del sapore e della qualità del dessert stesso.

Abbinamenti ideali di vini per dessert

Vini Bianchi per Dessert

I vini bianchi possono essere una scelta eccellente per abbinare a dolci leggeri e frutati. Per esempio:

Articoli relativi  Gli abbinamenti enogastronomici regionali . Scopri gli abbinamenti più classici

Vini Bianchi Leggeri: Ideali per dessert come crostate, torta al cioccolato, e dolci al cioccolato. Questi vini hanno un corpo leggero e un profumo fruttato che si fonde bene con i sapori dolci.
Vini Bianchi Robusti: Per dolci più ricchi e cremosi come mousse al cioccolato e tiramisù. Questi vini hanno una maggiore struttura e un profumo più intenso che può arricchire il dolce.
Vini Bianchi Aromatici: Per dessert che richiedono un tocco di aroma, come marmellate e creme al cioccolato. Questi vini hanno un profumo più complesso che può aggiungere una dimensione extra ai dolci.
Vini Bianchi da Dessert: Per dessert che necessitano di un vino che possa bilanciare i dolci senza comprometterne la leggerezza. Questi vini hanno un equilibrio tra dolcezza e acidità che può migliorare l’esperienza degustativa.

Vini Rossi per Dessert

I vini rossi, grazie alla loro struttura e profondità di sapore, possono essere un’ottima scelta per abbinare a dolci più ricchi e cremosi.

Vini Rossi Leggeri: Per dolci che necessitano di un vino che possa bilanciare la cremosità senza essere troppo pesante. Questi vini hanno un corpo leggero e un profumo fruttato che si fonde bene con i sapori cremosi.
Vini Rossi di Medio Corpo: Ideali per dolci come gelati e creme caramel. Questi vini hanno una struttura media che può bilanciare la cremosità senza essere troppo robusti.
Vini Rossi Robusti: Per dolci che richiedono un vino con una maggiore struttura e profondità di sapore, come mousse al cioccolato e tiramisù. Questi vini hanno un corpo più robusto e un profumo più intenso che può arricchire il dolce.
Vini Rossi da Dessert: Per dessert che necessitano di un vino che possa bilanciare i dolci senza comprometterne la leggerezza e la cremosità. Questi vini hanno un equilibrio tra dolcezza e acidità che può migliorare l’esperienza degustativa.

Vini Spumanti per Dessert

I vini spumanti sono una scelta perfetta per abbinare a dolci leggeri e fruttati, offrendo un contrasto tra la dolcezza del dolce e la freschezza dello spumante.

Spumanti: Ideali per dessert come crostate, torte al cioccolato, e marmellate. Lo spumante offre una freschezza che si fonde bene con i sapori dolci, arricchendo l’esperienza degustativa.

In conclusione, l’abbinamento tra vino e dessert è un’arte che richiede una conoscenza approfondita di entrambi. Attraverso una combinazione accurata, si può creare un’esperienza degustativa unica, dove ogni sapore si arricchisce dell’altro, migliorando l’apprezzamento del dolce e del vino.

L'abbinamento tra vino e dessert è un'arte
Scelte sbagliate per abbinare vini a dessert

Sì, ci sono vini che potrebbero non essere la scelta migliore per abbinare a dessert, specialmente quando si considerano le proprietà specifiche dei vini e i sapori dei dolci. Ecco alcuni esempi:

Vini Tannici

I vini tannici, che hanno un alto contenuto di tanini, possono essere una scelta sbagliata per abbinare a dolci. I tanini possono agire come un antisettico, impedendo l’assorbimento dei sapori dolci e rendendo difficile l’arricchimento del dolce. Questo tipo di vino è più adatto a piatti salati o a dolci più robusti che possono resistere alla presenza di tanini.

Vini Acidi

Anche i vini acidi, che hanno un alto contenuto di acidi, possono non essere la scelta migliore per abbinare a dolci. Gli acidi possono interferire con i sapori dolci, rendendo difficile la percezione del dolce stesso. Questi vini sono più adatti a piatti salati o a dolci che hanno sapori più forti o acidi per bilanciare il vino.

Vini Saporiti

I vini saporiti, che hanno un alto contenuto di zuccheri residui, possono non essere ideali per abbinare a dolci. Questi vini possono mascherare i sapori dolci, rendendo difficile apprezzare la complessità dei sapori del dolce. Inoltre, i vini saporiti possono essere troppo dolci per alcuni dolci, rendendo l’esperienza degustativa meno equilibrata.

Vini Carbonati

I vini carbonati, come lo champagne, sono spesso abbinati a dessert, ma possono non essere la scelta migliore per tutti i dolci. Lo champagne ha un sapore molto caratteristico che può dominare i sapori del dolce, rendendo difficile apprezzare i sapori dolci. Inoltre, lo champagne è più adatto a dolci che hanno sapori più forti o acidi per bilanciare il vino.

Ci sono vini adatti a qualsiasi tipo di dessert?

Non esiste un vino che possa essere abbinato a tutti i tipi di dessert, poiché l’abbinamento tra vino e dolce dipende da vari fattori come il sapore, il profumo, l’acidità e la dolcezza del vino, così come il sapore, la consistenza e il tipo di ingredienti utilizzati nel dolce. Tuttavia, ci sono alcuni vini che si adattano bene a una vasta gamma di dessert, grazie alle loro caratteristiche.